domenica 16 novembre 2014

MUFFIN AI CACHI


Dopo circa otto mesi rientro nel mio blog con la voglia di scrivere di nuovo qualche ricetta condividendo con altri una delle mie grandi passioni: la cucina e il buon cibo! Potrei scrivere intere pagine raccontandovi la mia vita nel periodo di assenza da questo spazio ma non voglio annoiarvi per cui arrivo al sodo ma piano piano provvederò a parlarvi di un po' di cosette interessanti!

Proprio ieri, in occasione dell' ultimo incontro formativo per lettori volontari di Nati per leggere a cui ho  partecipato, ho preparato per la seconda volta questi muffin sfiziosi e risolutivi nell' utilizzo dei tanti cachi che spesso troviamo nella nostra dispensa in questo periodo!
Inoltre vi anticipo che questi dolcettti sono privi di burro e so che a molti di voi farà piacere ;-)

Passiamo alla ricetta....




INGREDIENTI per circa 16-20 muffin:

  • 3 cachi
  • 250 g di farina ( io utilizzo sempre la 0 )
  • 20 g di cacao amaro
  • 120 d di zucchero 
  • 175 g di latte
  • 80 g di olio di semi
  • 2 uova biologiche
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
  • 1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO: 

Lavare i cachi privandoli del picciolo, tagliarli a pezzi togliendo la buccia e metterli in una casseruola con due cucchiai di zucchero presi dal totale della ricetta; cuocere per circa 10-15 minuti mescolando di tanto in tanto; passare il tutto con il mixer ad immersione fino ad ottenere una purea.

In una terrina sbattere le uova con lo zucchero rimasto, aggiungendo a filo l' olio di semi, il latte, la purea di cachi, la farina, il cacao ed il lievito ( questi ultimi tre ingredienti è bene setacciarli! ).

Versare l' impasto negli appositi pirottini e cuocere in forno preriscaldato, ventilato a 170° C per circa 20 minuti.


Risulteranno buonissimi mangiati così ma squisiti se "pucciati" in una tazza di latte tiepida....insomma, buoni per uno spuntino ma ottimi anche per la colazione!!!

Fatemi sapere se vi sono piaciuti! 

Voi avete qualche valida ricetta per utilizzare i cachi?!

A presto 














6 commenti:

  1. michi, è bello ritrovarti sul blog, e se un pochino sono stata anche io la causa del tuo ritorno... beh, ne sono molto molto felice. Non lasciarci più senza post per così tanto tempo! Buoni i muffins, ma ciò che più cattura la mia attenzione è il tuo corso da lettrice volontaria, brava, brava, brava! leggere ai nostri piccoli, per i nostri piccoli, con i nostri piccoli, è un investimento importantissimo per il loro futuro. Ne ho parlato proprio pochi giorni fa sul blog. ti abbraccio forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Gio! Se sono tornata è anche merito tuo e no, non lascerò di nuovo il mio blog; infondo è una parte di me!
      Ho già una ricettina pronta!
      Un abbraccio

      Elimina
  2. Intanto bentornata, anche se ci sentiamo spesso per altri canali fa sempre piacere leggere i rispettivi blog! Questi muffins sono deliziosi, mi sa che li veganizzo (tra la'ltro le modifche da fare sono pochissime) e li provo non appena sono maturi i prossimi cachi.
    SOlitamente io li mangio tal quali o essiccati o ci faccio una sorta di crema a crudo frullandoli col cacao. Qualche volta ho fatto anche dei dolcetti, tipo i cuor di caco, che somigliano ai tuoi .
    Bravissima che hai fatto il coroso nati per leggere, se lo fanno dalle mie parti non me lo faccio sfuggire!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daria! Attendo di vedere la ricetta vaganizzata ;-)
      Per quanto riguarda il corso per lettori volontari di NPL confermo che è stato molto interessante e non vedo l' ora di cominciare con il volontariato!!! Leggerò sempre per e con Edoardo ma mi piace l' idea di poter lasciare questo dono anche ad altri bimbi e di farlo scoprire a genitori che magari non sono vicini alla lettura!
      Un abbraccio

      Elimina

Ti potrebbero anche interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...