giovedì 31 marzo 2016

Eccoci di nuovo qui, per mostrarvi un altro giochetto da fare con le tabelline; al momento siamo arrivati a studiare quella del cinque ma questo spassoso modo di studiare lo si può, ovviamente, applicare a tutte!

Ancora una volta ispirata da Sybille e dalla sua corda del tempo, ho fatto la CORDA DELLE TABELLINE: munitevi di una corda ( io ho usato la stringa di una vecchia borsa ), pennarelli e tante mollette di legno ( le ho acquistate in un negozio di saponi e detersivi ); a questo punto lascio che le immagini e le didascalie vi spieghino come procedere:




PENNARELLI E MOLLETTE DI LEGNO


DA UN LATO LA TABELLINA...

DALL'ALTRO LATO IL RISULTATO ( IN QUESTO MODO IL BAMBINO PUO' VERIFICARE DA SOLO SE IL RISULTATO DA LUI DETTO E' CORRETTO OPPURE NO; IN QUESTO CASO LA MOLLETTA IN QUESTIONE RIMANE SUL LATO DELL'OPERAZIONE )

ECCO LA TABELLINA DEL QUATTRO

OGNI TRE O QUATTRO TABELLINE C'E' UNA "MOLLETTA-PREMIO": SE NON SI SONO FATTI ERRORI C'E' UNA CARAMELLINA COME RICOMPENSA 

PRONTI PER IMPARARE GIOCANDO?


Le mollette possono anche essere utilizzate per allenarsi a ripetere le tabelline partendo dal risultato!!!





lunedì 7 marzo 2016

GIOCHIAMO CON LE TABELLINE

Senza tanti preamboli vi confesso che il mio angolino mi manca, mi dispiace non condividere più i nostri pasticci e ancora di più mi rammarico di farne molti meno con il mio Edoardo, complici il poco tempo passato senza impegni, fuori dalla scuola, e il fratellino piccolo che (GIUSTAMENTE) vuole la sua buona dose di attenzioni!


Ma non diamoci per vinti e, dal momento che il mio bimbo grande si avvicina allo studio delle tabelline e che visitando uno dei blog della fantastica Sybille ho finalmente trovato la giusta ispirazione, ecco che cosa abbiamo combinato!


La Pasqua si avvicina, quindi cosa c'è di più a tema delle UOVA?

La mia cara amica mi ha regalato le sue, belle  pronte da stampare ed Edo ha poi provveduto a ritagliarle; fatto questo abbiamo scritto in ogni mezzo guscio, da una parte la moltiplicazione, dall' altra il risultato con l' obiettivo di ricomporre il tutto.

Ecco alcune foto ( scusate la pessima qualità ) che vi mostrano come abbiamo proceduto:

Eccoci all' inizio del nostro lavoro, con le uova di Sybille

Edo che ritaglia le uova esercitando anche la mano 


Le prime uova pronte

Uova tagliate e corredate di tabelline

Edoardo che scrive il titolo del mini cartellone sul quale incollerà le uova ricomposte

Tabellina dell' uno

Ecco le prime tabelline, volutamente incollate in ordine sparso 

Edo ha anche voluto fustellare il mini cartellone della sua prima tabellina


Oggi proseguiremo con la tabellina del due; stesse uova ma colori diversi e nuove cose da imparare giocando!


Noi ci divertiamo e ci esercitiamo anche con queste


BUON DIVERTIMENTO!!!!!





martedì 4 agosto 2015

CHE SIA UN RITORNO?

Buongiorno a tutti,
sono entrata questa mattina nel mio blog dopo mesi che non lo facevo e ho anche trovato il commento di una persona che stimo molto!
Sono a tre giorni dal parto di Gioele, il nostro secondo figlio e l' emozione è tanta, i pensieri che riempiono la mia mente infiniti, le paure non poche ma ho la fortuna di avere a casa con me papà Denis e Edoardo che mi "distraggono" un po' all' attesa, dolce attesa!
Immagino il parto ( e tremo ), mi chiedo che faccina avrà questo tesserino che mi "calcia" con tanta energia nonostante lo spazio a sua disposizione sia ormai poco e muoio dalla voglia di abbracciarlo ma soprattutto di vedere i miei bimbi stretti in un abbraccio, in quel momento che tutti noi immaginiamo almeno da nove mesi, anzi più, molti di più, visto che aspettavamo da tanto tempo di ricevere questo miracolo!
Edoardo in questi ultimi giorni è un po' teso e pone domande sul come sarà la nostra vita a quattro e su come cambierà la sua dopo quasi sette anni da figlio unico ma l' ho rassicurato spiegandogli che anche io ho un po' di timore e che è normale e che il bene, in questi casi, non si dimezza ma si moltiplica e che lui potrà ancora avere i suoi spazi e momenti tutti suoi con mamma e papà! Adesso non mi resta che mettermi alla prova come mamma bis e sperare di farcela perché ho un vago ricordo di come ci si senta quando si è veramente stanchi, sfiniti, ma ho anche presente come sia meraviglioso dare la vita e questa vita poi stringerla a se!

Così, in un mare di stati emotivi ballerini ( piango e rido anche nello stesso momento ), trascorriamo le giornate con la calma che contraddistingue l' essere in ferie e liberi di gestire il tempo senza correre ma ogni giorno, o quasi, ci infiliamo un po' di compiti per le vacanze! Edoardo ieri non aveva la minima intenzione di aprire i libri e così, pur di non sprecare un' occasione di apprendimento, gli ho proposto  di colorare una delle schede dei colori in lingua inglese che tempo fa ho stampato e che adesso stiamo piano piano colorando!
Finito il nostro lavoro mi ha chiesto se potevamo mettere tutto nel mio blog e così credo che oggi pomeriggio, proprio assieme a lui, caricherò le foto di ciò che ha fatto e gli farò scrivere il post in merito.... se vi interessa ripassate di qui e ,se saremo bravi, ogni tanto cercheremo di farvi vedere un po' dei nostri pasticci anche perché questo piccolo spazio nasce come il diario di una mamma che vuole condividere un po' di passioni e di giochi ( culinari e non ) fatti spesso insieme al proprio cucciolo ( a breve cuccioli!!! ).

A presto 







Ti potrebbero anche interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...