giovedì 19 gennaio 2012

UNA MERENDA SANA



Altre volte ho spiegato come io tenti ( alle volte invano ) di crescere mio figlio dandogli un’ educazione alimentare il più corretta possibile!! L’unica “schifezza” ( come le chiamo io ) a lui concessa e da lui richiesta è quella barretta di cioccolato fuori e latte (?) dentro....sì, insomma, il Kinder!! Io e mio marito abbiamo optato di concederne due a settimana e di sostituirle con il dolce della Domenica quando presente ( e questo accade spesso )!!
Qualche Smarties e qualche caramella gommosa ( non mi pronuncio ) l’ ha conosciuto all’ asilo ma è così poca la frequenza con cui si imbatte con questo cibo spazzatura che non mi preoccupo oltre misura!!
Per quanto io sia lontana dal nutrirmi e dal nutrire la mia famiglia come vorrei ho comunque tanta volontà che mi porta a preparare anche merende come questa: le pizzette!!
Non sono da somministrare di certo quotidianamente ma se fatte con ingredienti biologici e genuini credo che possano ben sostituire il cibo confezionato ( che io non compro mai ) e che possano essere presenti in un piano alimentare settimanale!! Una merenda a settimana può essere composta da una pizzetta o da un pezzetto di crescente all’ olio extravergine di oliva!!

Voi cosa ne pensate? Quali sono le merende che date ai vostri bambini?!!


7 commenti:

  1. Anche io cerco di non dar mai cose confezionate alle mie figlie, le merende per noi sono rigorosamente fatte in casa però devo dire che a volte trovo difficoltà quando siamo insieme ad altre mamme che propinano ai propri figli tutte le schifezze del mondo, loro si risentono molto e io faccio la figura della "rigida"!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Giorgia, come ti capisco!!!! Io come te faccio la figura della “rigida”, dell’ antica, di quella che fa tutto questo "tanto lavora part-time ed ha tempo”!!!! In primis il lavoro a tempo ridotto l’ ho scelto per la mia famiglia rinunciando ad altro e secondo poi sono a casa con il mio cucciolo, non sola e libera di gestirmi il mio tempo!! Non farti troppi problemi e pensa che per fortuna si è liberi di scegliere ed io lo faccio ogni volta che evito a mio figlio le peggiori schifezze, proprio quelle che vanno per la maggiore!!!
      Grazie per aver condiviso con me il tuo parere!!

      Elimina
  2. Anche a me piacerebbe offrire anche merende sane, come già cerco di fare con i pasti principali. Io però lavoro a tempo pieno e all'ora di merenda le bimbe sono spesso a casa di mia mamma, alla quale non posso chiedere anche di sfornare manicaretti oltre a lavorare e guardarmi le bimbe. Così spesso cedo, mio malgrado, alle merende preconfezionate...
    Ecco un altro motivo per cui vorrei lavorare da casa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non rimproverarti nulla!! Lavori tutto il giorno ed il tempo che rimane non è tantissimo!! Sei già in gamba ad occuparti dei loro pasti principali!! C’è chi somministra schifezze ai propri figli per ignoranza o mancanza di volontà....Spero piuttosto che riuscirai a realizzare il tuo sogno di lavorare da casa!!
      Un caro abbraccio

      Elimina
  3. I miei consumano quantità esagerate di frutta. Per merenda sono fortunata!

    RispondiElimina
  4. Fortunata!! Come hai fatto? Edoardo mangia la frutta solo all’ asilo ed a casa quasi nulla oppure quella omogeneizzata!!
    Come mi è stato consigliato non mi accanisco ma continuo a proporgli i tanto amati (da mamma e papà) vegetali!!

    RispondiElimina
  5. Gli davo sempre omogeneizzati. Poi un giorno ho detto: "Chi vuole mangiare frutta fresca?" All'inizio si trattava di macedonie zuccherate. Ora vogliono proprio il frutto

    RispondiElimina

Ti potrebbero anche interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...