lunedì 2 gennaio 2012

ULTIME DOLCEZZE

L’ ultimo dell’ anno appena passato lo abbiamo trascorso in famiglia dal momento che, causa malattia dei bimbi, l’ appuntamento con gli amici è saltato.

Non vi posso svelare il menù del “cenone” di capodanno perché è stato così anti convenzionale da far ridere ma i dolci che ho preparato voglio veramente farveli vedere:

Nuvole di Salvatore de Riso


Ragni di strega Varana


I ragni in effetti mi ricordano molto Halloween ma vi garantisco che erano ottimi!! Non parliamo poi delle nuvole con bavarese di panna e vaniglia di Sal de Riso...un dolce ultimo dell’ anno!!

Bene, eccovi le ricette:

Nuvole farcite

PER 50 NUVOLE
175 g di albume d’uovo
100 g di tuorlo d’uovo
150 g di zucchero
25 g miele millefiori
175 g di farina 00
50 g di fecola di patate

PER LA CREMA BAVARESE AL LATTE E VANIGLIA
500 g di latte di bufala ( o di mucca )
60 g di zucchero
12 g di gelatina
1/3 di baccello di vaniglia
300 g di panna montata con 30 g di zucchero
scorza di 1/2 limone Costa d ‘Amalfi

PER DECORARE
zucchero a velo

Prepariamo le nuvole:

Con l’ aiuto di una frusta elettrica montate in un contenitore capiente i tuorli con la metà dello zucchero e il miele per circa 8 minuti.  A parte, in un altro recipiente, montate gli albumi con la rimanente metà di zucchero. Intanto setacciate la farina con la fecola di patate. Unite i due composti montati e con l’ aiuto di una spatola di gomma incorporate la farina a pioggia. Aiutando i con una sac-à-poche con una bocchetta liscia e diametro 10 mm, formate sopra un foglio di carta da forno delle nuvole di forma irregolare.
Spolveratele con lo zucchero a velo e infornate a 220° per circa 7 minuti. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

Prepariamo la crema bavarese al fior di latte e vaniglia:

Fate bollire il latte con i semini di vaniglia, la buccia di limone e lasciate in infusione per circa 10 minuti. Aggiungete nel latte ancora bollente la gelatina precedentemente ammollata in acqua fredda. Lasciate raffreddare la miscela fino a 20° C e aggiungete la panna appena montata. Miscelate bene con l’ aiuto di una frusta e ponete la crema in frigorifero a + 4 °C.
Utilizzatela fredda e, con l ‘aiuto di una sac-à-poche con bocchetta riccia, farcite il lato piatto di una nuvola facendovi aderire bene sopra un’ altra nuvola. Infine spolverate i dolcetti con lo zucchero a velo.


Ragni di strega Varana ( e Benedetta Parodi )
Per fare questi ragnetti ho utilizzato la ricetta dei "muffin super cioccolato" di Benedetta Parodi e la decorazione di Strega Varana della Melevisione!!!!

PER 12 MUFFIN
300 g di farina
20 g di lievito
150 g di zucchero
3 cucchiai di cacao amaro
100 g di burro
200 g di cioccolato fondente
1 yogurt bianco
2 uova

Far sciogliere 100 g di cioccolato fondente con il burro sul fuoco molto dolce. Fare raffreddare un pochino, trasferire in una ciotola e aggiungere lo yogurt e le uova. In un’ altra ciotola mescolare la farina, il cacao, lo zucchero e il leivito poi unire anche la crema di cioccolato e yogurt e mescolare molto brevemente. il composto deve rimanere un po’ grumoso. in ultimo sminuzzare i restanti 100 g di cioccolato, aggiungerli e dare un’ altra mescolata veloce. Imburrare e infarinare le formine di muffin e riempirle poco più della metà. Infornare e cuocere a 180° per circa 20 minuti.

Una volta sfornati e raffreddati spalmare sulla superficie di ogni muffin della gelatina di albicocche sciolta oppure della marmellata e ricoprire con le codette di cioccolata. Aggiungere due “Smarties” per fare gli occhi dei ragnetti e con uno stuzzicadenti fare dei fori laterali, infilarvi dei pezzetti di liquirizia ( tagliare alcune rotelle) per creare le zampette!!! 

Risultano davvero deliziosi!!! Edoardo era molto divertito da questi dolcetti!!













Nessun commento:

Posta un commento

Ti potrebbero anche interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...